Bonaventura, l’antieroe

Qui comincia l’avventura del signor Bonaventura. Ogni tanto mi faccio accompagnare dalla delicata bizzarria del personaggio nato dalla fantasia di Sto, il geniale Sergio Tofano. Marsina rossa, pantaloni bianchi, un bassotto per amico, Bonaventura, seppur maldestro, ripara torti. E alla fine arriva la ricompensa: un milione.
Questa è l’Italia che mi piace, l’italia di Sto che ci dice: affrontate la vita con leggerezza. Schiena dritta, educazione, cortesia, solidarietà. Perché se il mondo è brutto, vi riserva batoste e vi fa incrociare campioni di protervia, alla fine c’è sempre un’insospettabile via d’uscita. Si dirà: è un sogno. Ma per fortuna! Ben applicandosi, i sogni si realizzano. Piuttosto preoccupiamoci di una cosa, che la ricompensa sia in euro e non in lire, come qualcuno vorrebbe oggidì!

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *